Storicamente. Laboratorio di storia
norvascbuy norvasc onlineAcompliaBuy Acomplia no prescriptionlipitorbuy lipitor onlinezithromaxbuy zithromax onlinenolvadexbuy nolvadex onlineValtrexBuy Valtrex no prescription
Bicameralismo imperfetto

Le due Camere non hanno gli stessi compiti, e che spetta solo al Bundestag dare o togliere la fiducia al Cancelliere. Inoltre, nell’attività legislativa il Bundestag, con un voto a maggioranza qualificata, può sempre superare il voto contrario del Bundesrat. Il numero dei deputati al Bundestag può variare e la legislatura dura quattro anni. Dopo le elezioni del Bundestag il presidente della Repubblica nomina il candidato eletto Cancelliere federale, il quale ha il compito di formare il governo. Il Cancelliere in pectore ottiene la fiducia solo dal Bundestag senza alcun dibattito e deve ottenere la maggioranza assoluta dei voti, e se il candidato proposto dal presidente della Repubblica non viene eletto, il Bundestag ha tempo quattordici giorni per votare un Cancelliere di proprio gradimento, sempre a maggioranza assoluta. Il Bundestag può chiedere al presidente della Repubblica di revocare l’incarico al Cancelliere eletto solo a patto di avere già eletto, sempre a maggioranza assoluta, il nuovo Cancelliere. Il presidente deve aderire alla richiesta e nominare l’eletto. Si tratta della cosiddetta «sfiducia costruttiva», che dal 1949 ad oggi è stata tentata solo in due occasioni, nel 1972 e nel 1982, e si è realizzata solo con Helmut Kohl.