Storicamente. Laboratorio di storia

Tecnostoria

Il paesaggio nella rete.La storia del giardino e la geografia del paesaggio attraverso le fonti on-line

Il paesaggio e i giardini sono oggetto, ormai da alcuni anni, di un interesse sempre maggiore. La pubblicazione della Carta di Firenze per la tutela dei giardini storici (1981) e soprattutto la redazione della Convenzione Europea del Paesaggio (2000) hanno giocato in questo senso un ruolo fondamentale. In campo scientifico sono andate moltiplicandosi le iniziative di ricerca e di riflessione comune sull’analisi, la classificazione, la tutela e la valorizzazione del patrimonio europeo. Anche dal punto di vista della formazione superiore sono aumentati, a scala comunitaria, i corsi di laurea, i corsi di aggiornamento, le scuole professionali e tecniche che hanno come finalità quella di formare degli “esperti del paesaggio”, come preconizzato dall’articolo 6 della Convenzione: figure professionali dalle competenze molteplici, maturate attraverso lo studio di tutte le discipline che nel corso degli anni hanno affrontato, secondo diverse metodologie di analisi, il tema del paesaggio (geografia del paesaggio, storia del paesaggio, architettura del paesaggio, ingegneria dell’ambiente e del territorio, etc.).

Chi oggi si avvicina allo studio di questi temi si trova dunque dinnanzi ad un panorama sterminato di monografie, atti di convegni, cataloghi di mostre e manifestazioni. Lo stesso fenomeno è riscontrabile anche per quanto concerne le risorse digitali. I siti dedicati all’architettura del paesaggio e alla storia del giardino, ma anche alla promozione a fini turistici del patrimonio “paesaggistico”, sono aumentati in maniera esponenziale. Si tratta di un materiale disomogeneo, sia dal punto di vista della qualità scientifica delle informazioni e dei temi trattati, che dal punto di vista della cura grafica e operazionale delle risorse.

La rassegna di siti qui presentata non si propone di essere un semplice aggiornamento del testo pubblicato nella primavera del 2007 con il titolo “Giardini e Paesaggio. Una sitografia per la ricerca”.[1] Nel corso di questo anno la ricerca sulle fonti digitali si è ulteriormente affinata. La partecipazione al progetto “Topia”, il portale di ricerca sul paesaggio europeo patrocinato dalle scuole del paesaggio francesi e da altri centri di ricerca[2], ha permesso di allargare ulteriormente il campo d’indagine (sono stati presi in considerazione, ad esempio, anche i siti dei laboratori di ricerca, dei corsi di laurea, delle scuole di landscape architecture, delle riviste specialistiche e di divulgazione su scala europea) e di raffinare i criteri di valutazione delle risorse.

Alla luce dei risultati raggiunti, una lista costruita secondo un ordine alfabetico, come quella presentata in precedenza, si è rivelata insufficiente a mettere in luce la complessità del tema trattato e a rispondere alle esigenze degli studiosi. Per questa ragione le risorse sono state suddivise in sei aree tematiche, cercando di distinguere, là dove possibile, quelle principalmente dedicate allo studio del paesaggio da quelle dedicate allo studio dei giardini:

  1. Banche dati, archivi, biblioteche
  2. Istituzioni statali o internazionali per la protezione e la tutela del paesaggio e dei giardini
  3. Associazioni, fondazioni, centri di ricerca nazionali e internazionali per la protezione e la tutela del paesaggio
  4. Associazioni, fondazioni, centri di ricerca nazionali e internazionali per la protezione e la tutela dei giardini
  5. Portali e siti tematici sul paesaggio
  6. Portali e siti tematici sui giardini

I criteri utilizzati per la selezione sono invece rimasti invariati. Si tratta di circa una sessantina di siti promossi da istituzioni autorevoli nel settore, sia a livello locale, sia a livello nazionale o internazionale; di siti che presentano documentazione referenziata, aggiornata e attendibile (che, cioè, non si limitano ad una offerta meramente divulgativa e “turistica”) e infine di siti che offrono agevoli modalità di consultazione e di fruizione delle informazioni, degli archivi, del materiale iconografico e delle fonti legislative.

Ogni scheda è corredata da una “maschera” descrittiva organizzata in quattro campi (indirizzo, soggetto produttore, lingua, contenuti). Seguono la valutazione della fruibilità della risorsa e un giudizio sintetico, che può variare da uno a quattro asterischi.

Per «fruibilità» si fa riferimento, in questo contesto, alla definizione elaborata in occasione di un precedente lavoro sulla valutazione delle risorse per lo studio dell’iconografia della città moderna e contemporanea[3], relativamente alle categorie «funzionalità, fruibilità e mappatura del sito» e «globalità». Si sono dunque presi in esame «la velocità di trasmissione dei dati, l’accessibilità mediante applicazioni di uso comune, la semplicità di utilizzo, la presenza di un'edizione cartacea delle risorse, la disponibilità di ipertesti esaustivi, la possibilità di trattare e riprodurre dati e immagini» e di analizzare «il rapporto del sito con altre risorse sul medesimo soggetto, siano esse multimediali o no»[4]. La valutazione sintetica dei siti è invece da intendersi esclusivamente in riferimento alle finalità delineate da questo lavoro, e dunque l’individuazione degli strumenti e delle risorse utili alla ricerca scientifica. Essa non costituisce di conseguenza una valutazione generica della risorsa, la quale potrebbe essere giudicata diversamente qualora si prendessero in esame altri criteri. Gli asterischi corrispondono alle seguenti categorie di valutazione:

* sito dedicato alla divulgazione: presenta tematiche interessanti che tuttavia non vengono approfondite

** sito di divulgazione, che presenta tuttavia alcuni materiali documentari e iconografici utili alla ricerca

*** sito corredato da cospicue risorse documentarie e iconografiche, di agevole consultazione, regolarmente aggiornato

**** sito particolarmente ricco, fruibile e aggiornato

Elenco delle risorse analizzate

Banche dati, archivi e biblioteche
Archives départementales des Yvelines et de l’ancienne Seine-et-Oise
Biblioteca Bruxellensis
Bibliothèque Nationale de France (BNF)
Bibliothèque René Pechère. Multimédiathèque des Jardins
Berkeley Library. Environmental Design Library. Landscape Architecture & Environmental Planning
Bücherei des Deutschen Gartenbaues e.V. (German Horticultural Library)
Conservation Information Network
Dumbarton Oaks
Freitext-Datenbank garden-cult (Garden-cult Database)
Gardenvisit.com – Garden History
La Médiathèque de l’Architecture et du Patrimoine
Réunion des Musées Nationaux – Agence photographique
Wageningen University and Research – Gardens & Landscape

Istituzioni statali o internazionali per la protezione e la tutela del paesaggio e dei giardini
Architetture, Parchi e Giardini Storici, Paesaggi da conservare, conoscere e far conoscere. Direzione Generale per i Beni Architettonici e Paesaggistici (DGBAP)
Consiglio d’Europa. The European Landscape Convention
English Heritage – Historic Gardens & Parks
European Garden Heritage Network (EGHN).Proving and promoting the value of gardens and parks
International Council on Monuments and Sites (ICOMOS)
Observatori del Paisatge
Paysmed.net. Il portale dei paesaggi del Mediterraneo
Parks.it. Il portale dei parchi italiani
Politica regionale. Inforegio.
(Una) rete di paesaggi. Il paesaggio nelle Regioni.
UNESCO. United Nations Educational Scientific end Cultural Organization

Associazioni, fondazioni, scuole nazionali e internazionali per lo studio, la protezione e la tutela del paesaggio
ARSPAT. Associazione per il Restauro del Paesaggio Ambiente e Territorio
Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (AIAP)
Cyberlandscape. European server of de green heritage
(The) Cultural Landscape Fondation
European Foundation for Landscape Architecture (EFLA)
European Thematic Network on Cultural Landscapes and Their Ecosystem
Fondazione Benetton Studi e Ricerche
Horizon Paysage
Inventaire des paysages de Poitou-Charentes
Landscape Europe
PaRID. Ricerca e documentazione internazionale per il paesaggio
Petrarca. L’Académie Européenne pour la Culture du Paysage
UNISCAPE. Rete europea di università per l’attuazione della Convenzione europea del paesaggio

Associazioni, fondazioni, scuole nazionali e internazionali per lo studio, la protezione e la tutela dei giardini
Association des Jardiniers des Monuments Historiques du Ministère de la Culture (AJMHC)
Asociatión Española de Parques y Jardines Públicos
Comité des Parcs et des Jardins de France
Conservatoire des Jardins et Paysages
Garden History Society
Grandi Giardini Italiani
(The) National Trust – Gardens & Parks
(The) National Trust of Scotland – Gardens
Parks & Gardens UK
Région de Bruxelles – Capitale. European Cultural Landscape Itineraries
VILAR – Virtual Landscape Gallery

Portali e siti tematici sul paesaggio
History of Landscape Architecture
Paesaggio e architettura rurale. Territorio e ambiente nelle aree rurali.
(Il) sito del paesaggio

Portali e siti tematici sui giardini
André Le Nôtre
Château de Versailles
Dai Giardini storici di Parma ai grandi Parchi della Provincia
European Royal Residences
Guida alla Reggia ed al Parco di Caserta
Jardins en ville.com
Les jardins de l’imaginaire
Les plus beaux jardins de France
Museum of Garden History
Natura e artificio
Palazzo del Principe
(The) Spirit of Gardening

Banche dati, archivi, biblioteche

Archives départementales des Yvelines et de l’ancienne Seine-et-Oise

Indirizzo: http://www.cg78.fr/archives/

Soggetto produttore: Archives départementales des Yvelines et de l’ancienne Seine-et-Oise (France)

Lingua: francese

Contenuti: Il sito mette a disposizione una selezione di documenti digitalizzati. Per quanto concerne il tema del paesaggio e dei giardini, si segnala la ricca collezione di carte antiche, le mappe dell’intendenza (1777-1789) e la documentazione archivistica relativa al castello di Thoiry. Le immagini sono trattabili e attentamente referenziate.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico:***

Biblioteca Bruxellensis

Indirizzo: http://www.bruxellensis.be/base/home.aspx

Soggetto produttore: Bibliothèque René Pechère

Lingua: francese

Contenuti: questa Virtual Library permette l’accesso al ricco materiale iconografico relativo all’architettura del giardino della Bibliothèque René Pechère di Bruxelles. Sono disponibili cataloghi per parole chiave, autori, stili e luoghi geografici. Tutte le immagini hanno una buona risoluzione e sono ben referenziate. Alla sezione eBooks sono disponibili alcuni testi editi tra il XVI e il XVIII secolo, riprodotti parzialmente o in integrale.

Fruibilità: buona

Giudizio: *****

Bibliothèque Nationale de France (BNF)

Indirizzo: www.bnf.fr

Soggetto produttore: Bibliothèque Nationale de France (BNF)

Lingua: francese, inglese

Contenuti: Il sito della Bibliothèque Nationale de France presenta diverse tipologie di fonti per la ricerca sulla storia del giardino e del paesaggio. Attraverso la virtual library Gallica e Gallica 2 è possibile, ad esempio, accedere ad alcuni dei più importanti trattati di architettura del giardino e orticoltura pubblicati tra XVII e XX secolo, riviste, carte storiche, stampe e fotografie. Alla sezione «Banque d’images» è inoltre possibile visualizzare, attraverso una ricerca per parole chiave (autore, tipologia di documento, collocazione etc.), una grande quantità di progetti di giardini e vedute. Tutti i documenti sono ben referenziati e trattabili. La risoluzione delle immagini è piuttosto modesta. Esiste la possibilità di ordinare on-line la riproduzione dei testi e del materiale iconografico.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico:****

Bibliothèque René Pechère. Multimédiathèque des Jardins

Indirizzo: http://www.bvrp.net/

Soggetto produttore: Bibliothèque René Pechère (Bruxelles)

Lingue: inglese, francese, olandese

Contenuti: La Biblioteca René Pechère, costruita sulla base dei lasciti del famoso architetto belga, permette di compiere ricerche su un fondo di circa 5.800 testi dedicati all’architettura del paesaggio e del giardino. Gli utenti hanno a disposizione 3 tipi di cataloghi on-line: un catalogo generale che comprende 3.500 libri pubblicati tra XIX e XX secolo, 2.000 volumi di riviste e 300 testi antichi, (alcuni dei quali pubblicati nel XVII secolo), alcuni video e cd; un catalogo delle mappe e dei disegni di Réné Pechère; il catalogo Bruxellensis che permette l’accesso diretto alle fonti digitalizzate. La sezione «Illustrations et livres rares» propone incisioni e immagini relative agli elementi compositivi dell’architettura del giardino. È possibile operare una ricerca per soggetto o per opera di riferimento. Tutte le immagini sono trattabili e ben referenziate.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: ****

Berkeley Library. Environmental Design Library. Landscape Architecture & Environmental Planning

Indirizzo: http://www.lib.berkeley.edu/ENVI/Landscape.html

Soggetto produttore: UC Berkeley

Lingua: inglese

Contenuti: Il sito contiene elenchi bibliografici e risorse on-line, ad uso di studenti e docenti, per la ricerca su paesaggio e giardini. Alla sezione «Guides to Research» le fonti sono organizzate per temi: «Building & Landscape Type», «Lanscape Architecture», «California Landscape Architecture» etc. Non sempre i link sono aggiornati.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: ***

Bücherei des Deutschen Gartenbaues e.V. (German Horticultural Library)

Indirizzo: http://www.historischegaerten.de/Gartenbaubuecherei/garbue_en.html

Soggetto produttore: German Horticultural Library, Association of the German Horticultural Library, Garden Literature Information Center (GLIC)

Lingua: tedesco, inglese (solo in parte)

Contenuti: Il sito illustra la storia della collezione libraria dell’Association of the German Horticultural Library, società fondata nel 1936 con lo scopo di raccogliere e divulgare la letteratura relativa al giardino e all’orticultura. E’ possibile accedere al ricco patrimonio della biblioteca (circa 56000 titoli) attraverso il catalogo della biblioteca della Technische Universität di Berlino che permette di visionare on-line le schede bibliografiche.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: ***

Conservation Information Network

Indirizzo: http://www.bcin.ca/

Soggetto produttore: Getty Conservation Institute et le Centre international d’études pour la conservation et la restauration des biens culturels (ICCROM).

Lingua: inglese, francese

Contenuti: Ricco database bibliografico, di portata internazionale (circa 200.000 entrate bibliografiche che comprendono testi, riviste, atti di convegni, articoli, materiale audiovisivo) sul tema della conservazione e tutela dei beni culturali. E’ possibile operare la ricerca secondo diversi campi (autore, titolo, soggetto, data di pubblicazione, lingua del testo).

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: ****

Dumbarton Oaks

Indirizzo: http://www.doaks.org/

Soggetto produttore: Dumbarton Oaks. Research, Library and Collection. Harvard University.

Lingua: inglese

Contenuti: Il sito presenta le attività e le pubblicazioni del Centro di ricerca Dumbarton Oaks, istituito nel 1920 attorno ad una ricca collezione privata di testi antichi e oggetti d’arte. Il centro, che si configura come uno dei poli d’eccellenza per gli studi sui giardini storici, mette a disposizione la lista aggiornata delle sue pubblicazioni (tutte correlate da una scheda illustrativa), una breve presentazione dei seminari tenutisi negli ultimi anni e la lista aggiornata dei testi recentemente acquisiti dalla biblioteca. Alla sezione «rare book collection» è possibile accedere al catalogo di ricerca Hollis, che raccoglie più di 9 milioni di entrate bibliografiche provenienti dalle biblioteche e dalle collezioni dell’università di Harvard. Alcuni testi antichi sono in parte disponibili in formato digitale.

Fruibilità: discreta

Giudizio sintetico: **

Freitext-Datenbank garden-cult (Garden-cult Database)

Indirizzo: http://www.garden-cult.de/

Soggetto produttore: Institute for History and Theory of Design dell’Università di Berlino

Lingua: inglese, tedesco

Contenuti: Ricco database bibliografico sul tema della cultura dei giardini. La ricerca può essere eseguita tramite più campi di ricerca.

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico: ***

Gardenvisit.com – Garden History

Indirizzo: http://www.gardenvisit.com/garden_history/garden_history_world.htm

Soggetto produttore: Gardenvisit.com. The Garden and Landscape Guide

Lingua: inglese

Contenuti: Questa sezione del portale Gardenvisit raccoglie alcune risorse tematiche relative alla storia del giardino. Per quanto concerne il giardino europeo si segnalano la versione on-line del testo di Marie Louise Goithein History of garden art (http://www.gardenvisit.com/got/index.htm), il ricco glossario e il progetto Biography of Garden and Landscape Designers.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: **

La Médiathèque de l’Architecture et du Patrimoine

Indirizzo:http://www.mediatheque-patrimoine.culture.gouv.fr/fr/index.html

Soggetto produttore: Ministère de la Culture et de la Communication (France)

Lingua: francese, inglese

Contenuti: Il sito raccoglie, cataloga e mette a disposizione le risorse documentarie della Direction de l’Architecture et du Patrimoine de France. Alla sezione «Archives Photographiques» è possibile visualizzare fotografie e piante di città e di giardini. Tra le altre si segnala la collezione dell’Atelier Nadar, uno dei studi fotografici parigini più importanti del XIX secolo e la raccolta di immagini sulle esposizioni universali dal 1889 al 1937. Tutte le immagini sono trattabili e referenziate. Alla sezione «Documentation» si ha invece accesso alla banca dati Mérimée che cataloga e descrive tutti i monumenti posti sotto la tutela dei Monuments Historiques. La banca dati è tuttavia aggiornata al 1999.

Fruibilità: Buona

Giudizio Sintetico: ***

Réunion des Musées Nationaux – Agence photographique

Indirizzo: http://www.photo.rmn.fr/

Soggetto produttore:

Lingua: francese, inglese

Contenuti: Il sito permette di accedere on-line a parte del ricco patrimonio conservato nei musei francesi. Al suo interno si possono trovare incisioni, vedute, dipinti e mappe di giardini. Le immagini sono trattabili, ben referenziate ma a bassa definizione. Il catalogo on-line permette di compiere le ricerche attraverso campi diversi.

Fruibilità: Molto buona

Giudizio sintetico: ****

Wageningen University and Research – Gardens & Landscape

Indirizzo: http://library.wur.nl/speccol/

Soggetto produttore: University of Wageningen (Olanda)

Lingua: inglese, olandese

Contenuti: La Digital Library dell’università olandese di Wageningen presenta una ricca quantità di materiali relativi all’architettura del paesaggio e alla storia del giardino. Tre i cataloghi disponibili: il database Tuin che raccoglie le schede, corredate da documenti iconografici e fotografie, sugli architetti e sulla storia del giardino e del paesaggio olandese dal XVI al XX secolo, e il catalogo della collezione del garden designer L.A. Springer (700 volumi, la maggior parte dei quali pubblicati nel XX secolo) e il catalogo Dutch Garden History che permette di accedere ad una breve introduzione alla storia del giardino olandese e alla consultazione di manoscritti e testi di architettura e orticultura (XVII-XXI sec.).

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico: ****

Istituzioni statali o internazionali per la protezione e la tutela del paesaggio e dei giardini

Architetture, Parchi e Giardini Storici, Paesaggi da conservare, conoscere e far conoscere. Direzione Generale per i Beni Architettonici e Paesaggistici (DGBAP)

Indirizzo: http://www.bap.beniculturali.it/

Soggetto produttore: Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Lingua: italiano

Contenuti: Il sito presenta materiali utili ad illustrare le politiche di tutela e promozione del paesaggio e dei giardini storici italiani. Tra le diverse tipologie di documenti disponibili si segnalano il testo della Convenzione Europea del Paesaggio, il Codice dei beni culturali e del paesaggio e le due Carte di Firenze (Carta per la salvaguardia dei giardini storici e Carta italiana dei giardini storici). È inoltre possibile consultare on-line l’Atlante dei Giardini e Dei parchi storici aggiornato al 1992, che raccoglie le schede relative a tutti i giardini e parchi storici italiani dichiarati di “interesse culturale”. Le schede contengono indicazioni sull’epoca di realizzazione del giardino, sulla sua proprietà e sul decreto che l’ha posto sotto tutela. Non sono disponibili documenti iconografici. Dalla sezione «Giardini e parchi storici» si può accedere alla World Heritage List dell’UNESCO che presenta la lista, organizzata per paese, dei siti classificati come “patrimonio mondiale” e all’archivio elettronico della Fototeca Nazionale (http://fototeca.iccd.beniculturali.it/archivio.htm) dove sono disponibili immagini ben referenziate e di ottima qualità grafica di giardini e monumenti storici italiani. La sezione «Pubblicazioni e iniziative» presenta le schede di alcuni volumi sui temi della tutela e della progettazione del paesaggio e sui giardini storici italiani. Dalla sezione «Beni paesaggistici» si può invece accedere al Sistema Informativo Territoriale Ambientale Paesaggistico (SITAP), una bancadati sulla tutela dei beni paesaggistici che cataloga le aree sottoposte a vincolo con il supporto della cartografia digitale.

Fruibilità: molto buona (sufficiente per quanto riguarda la consultazione del SITAP)

Giudizio sintetico: ****

Consiglio d’Europa. The European Landscape Convention

Indirizzo: http://www.coe.int/t/dg4/cultureheritage/Conventions/Landscape/default_en.asp#TopOfPage

Soggetto produttore: Consiglio d’Europa

Lingua: inglese, francese

Contenuti: La risorsa presenta una ricca documentazione sulla Convenzione Europea del Paesaggio. Alla sezione «Meeting» è possibile accedere alla lista dei congressi, dei workshop e dei seminari nazionali organizzati sulla Convenzione. Gli atti sono disponibili in formato pdf.  Alla sezione «Reference Text» si possono reperire i testi legislativi di riferimento e le risoluzioni adottate dal consiglio d’Europa. Alla sezione «Publications» si accede a schede bibliografiche, ben aggiornate, sulle pubblicazioni scientifiche relative alla tutela e alla promozione del paesaggio. Per ogni testo è disponibile una breve presentazione e in alcuni casi anche l’indice. Il calendario è sempre ben aggiornato.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: ****

English Heritage – Historic Gardens & Parks

Indirizzo: http://www.english-heritage.org.uk/server/show/conWebDoc.3766

Soggetto produttore: English Heritage

Lingua: inglese

Contenuti: La risorsa, inserita all’interno del sito per la promozione e la tutela dei beni storici e ambientali inglesi, presenta un ricco, eterogeneo e aggiornato materiale relativo ai parchi e ai giardini storici. Tra le altre iniziative si segnala il Register of Parcks and Gardens, censimento dei giardini e dei parchi di particolare rilevanza storica, creato per tutelare e sensibilizzare l’opinione pubblica su un importante patrimonio artistico, culturale e paesaggistico. Benché non sia possibile consultare on-line il Register, la risorsa presenta in maniera dettagliata le motivazioni che hanno portato alla sua creazione, i criteri adottati per la selezione e la classificazione.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: **

European Garden Heritage Network (EGHN).Proving and promoting the value of gardens and parks

Indirizzo: http://cmsen.eghn.org/home

Soggetto produttore: Comunità Europea. European Garden Heritage Network

Lingua: inglese, francese, tedesco,

Contenuti: Il sito si propone di rintracciare le «vie dell’arte europea del paesaggio» attraverso la visita di alcuni giardini, famosi o poco conosciuti, di 8 regioni europee (Valle della Loira, Renania, Cheshire, Somerset, Fiandre occidentali etc.). La visita è possibile tramite quattro percorsi tematici: giardini patrimoniali e arte del paesaggio; giardini di personaggi celebri; orti e giardini del benessere; e giardini contemporanei. Ogni giardino è corredato da una scheda di presentazione che contiene anche fotografie e un’introduzione storica. La ricerca dei giardini può avvenire anche attraverso una mappa tematica.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: ***

International Council on Monuments and Sites (ICOMOS)

Indirizzo: http://www.international.icomos.org/

Soggetto produttore: International Council on Monuments and Sites

Lingua: inglese, francese

Contenuti: L’ICOMOS è un’organizzazione internazionale non governativa che si occupa della tutela dei monumenti e dei siti storici nel mondo. Dalla home page è possibile accedere al sito dell’ICOMOS di ogni paese aderente (tra cui anche l’Italia) e alle pagine dei comitati scientifici correlati . Il materiale informativo è ricchissimo: iniziative, relazioni, atti di convegni nazionali e internazionali, articoli, progetti e indici bibliografici. Si segnala in particolare la pagina dell’ICOMOS database e il Centro di documentazione (con relativo blog dedicato alle novità bibliografiche e di ricerca). In quest’ultima sezione, gestita in cooperazione con l’UNESCO, si trovano tutti i documenti inerenti alla salvaguardia dei monumenti storici prodotti dal comitato, l’elenco delle riviste affiliate e le pubblicazioni, acquistabili on-line, dei vari gruppi di ricerca. Non sono presenti documenti iconografici.

Fruibilità: molto buona

Giudizio sintetico: ****

Observatori del Paisatge

Indirizzo: http://www.catpaisatge.net/cat/index.php

Soggetto produttore: Observatori del Paisatge de Catalunya, Governo della Catalogna

Lingua: Francese, Inglese, Spagnolo, Catalano

Contenuti: Il sito dell’Osservatorio Catalano del Paesaggio è stato creato dal Governo della Catalogna al fine di sensibilizzare la società catalana sui temi della protezione, della tutela e della progettazione del paesaggio. La risorsa si configura come uno dei riferimenti più importanti in Europa. Le sezioni relative ai convegni, alle esposizioni, alle giornate di studio sono puntuali e aggiornate mensilmente. Ricche di materiali e d’indicazioni anche le sezioni «The landscape in press» e «Directory».

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico: ***

Paysmed.net. Il portale dei paesaggi del Mediterraneo

Indirizzo: http://www.paysmed.net/index.html

Soggetto produttore: Comunità Europea, Regione Umbria (gestione del progetto)

Lingua: italiano, francese, spagnolo

Contenuti: Concepito come «uno strumento di integrazione e divulgazione delle conoscenze sui paesaggi del Mediterraneo», i sito mette a disposizione varie tipologie di fonti: l’agenda ben aggiornata dei principali eventi concernenti il paesaggio mediterraneo, un glossario trilingue (italiano, spagnolo e francese) in formato pdf che presenta le definizioni dei termini utilizzati per descrivere il paesaggio, testi normativi e relazioni, una ricca raccolta fotografica e una sitografia ben aggiornata e suddivisa per paese. All’interno del sito è contenuto anche il progetto Pays.doc, «l’osservatorio virtuale del paesaggio mediterraneo» finanziato dalla Comunità Europea e destinato a promuovere le “buone pratiche” per «migliorare le politiche in materia paesaggistica». Alla sezione «i territori di pays.doc» si possono trovare schede descrittive delle regioni che prendono parte al progetto («atlanti del paesaggio»). I link associati alle schede rimandano a materiale cartografico, approfondimenti e fotografie.

Fruibilità: discreta (la consultazione della risorsa è rallentata dalla grande quantità di materiale fotografico presente)

Giudizio sintetico: ****

Parks.it. Il portale dei parchi italiani

Indirizzo: http://www.parks.it/

Soggetto produttore: Federparchi. Federazione Italiana Parchi e Riserve Naturali

Lingua: italiano, francese, inglese, tedesco

Contenuti: Sito di promozione e d’informazione sui parchi italiani. E’ possibile accedere a schede dettagliate corredate di approfondimenti e di materiale fotografico dei parchi regionali e nazionali, delle riserve e delle aree umide, dei parchi fluviali, costieri e insulari. Alla sezione «parchi del mondo» sono disponibili gli elenchi e le carte delle principali riserve e parchi dei paesi europei ed extraeuropei. In alcuni casi sono presenti i link per accedere ai siti delle aree verdi citate. Ricche e ben aggiornate le sezioni dedicate agli avvenimenti di ricerca, alle escursioni e alle pubblicazioni.

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico: ***

Politica regionale. Inforegio

Indirizzo: http://ec.europa.eu/regional_policy/index_it.htm

Soggetto produttore: Commissione Europea

Lingua: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco

Contenuti: Il sito fornisce un ricco materiale sui programmi di cooperazione promossi dalla comunità europea a livello interregionale, transazionale e transfrontaliero. Tra gli obiettivi individuati si trova la «cooperazione territoriale europea», che verrà sviluppata sulla base delle esperienze maturate durante il progetto Interreg (2000-2006). Nell’ambito dei diversi materiali disponibili si segnala il Bollettino d’informazione InfoRegio, redatto in 22 lingue, al quale si può accedere on-line e l’archivio fotografico digitale della Direzione generale per la politica regionale della Commissione europea che mette a disposizione un’importante raccolta di fotografie che documentano i progetti realizzati nel corso dei programmi di sviluppo regionale. Una maschera di ricerca suddivide i materiali per temi, obiettivi, paesi e categorie. Ogni immagine è attentamente referenziata e commentata.

Fruibilità: molto buona

Giudizio sintetico: ****

(Una) Rete di Paesaggi. Il Paesaggio nelle Regioni

Indirizzo: http://www.regione.emilia-romagna.it/paesaggi/paesaggio/index.htm

Soggetto Produttore: Regione Emilia-Romagna, Direzione Programmazione e Sistemi di mobilità/ Servizio Valutazione e Tutela del Paesaggio

Lingua: italiano

Contenuti: Il sito è dedicato all’approfondimento delle tematiche relative alla valutazione e alla tutela del paesaggio sia da un punto di vista locale che extranazionale. La sezione «PTPR» presenta il Piano Territoriale Paesistico Regionale attraverso testi, schede descrittive, tabelle, carte tematiche e la legislazione di riferimento. A questa sezione si associano i contenuti della sezione «Osservatorio» che approfondisce, tramite fotografie e un ricco apparato cartografico, le trasformazioni del paesaggio e del territorio regionale dal XIX secolo ad oggi. «Europa e paesaggio» prende in esame le iniziative a livello europeo per lo sviluppo sostenibile e la tutela del paesaggio attraverso una serie di link e schede di presentazione. «Il paesaggio delle regioni» infine, analizza la pianificazione a livello regionale. Anche in questo caso sono disponibili testi legislativi e tabelle. La rubrica «casi di studio» presenta per il momento solo una scheda di approfondimento sul Piano Paesistico Ambientale Regionale "PPAR" delle Marche.

Fruibilità: molto buona

Giudizio sintetico: ***

UNESCO. United Nations Educational Scientific end Cultural Organization

Indirizzo: http://portal.unesco.org/fr/ev.php-URL_ID=29009&URL_DO=DO_TOPIC&URL_SECTION=201.html

Soggetto produttore: Nazioni Unite

Lingue: inglese, francese, spagnolo, russo, arabo, cinese

Contenuti: La sezione «cultura» del portale dell’UNESCO presenta otto tematiche di approfondimento: diversità culturale, patrimonio mondiale, patrimonio immateriale, patrimonio materiale e musei, creatività, dialoghi, azioni normative, urgenze. Per ognuna di queste è disponibile una lista ben aggiornata di novità. Tramite la rubrica «Worldwide» è possibile consultare le schede descrittive dei siti classificati, oltre che il materiale informativo e normativo relativo alle sedi e alle azioni dell’Unesco in ogni stato. La consultazione della Photobanque permette di accedere ad un ricco patrimonio di immagini che documentano le attività dell’organizzazione e i siti protetti.

Fruibilità: ottima

Giudizio sintetico: ****

Associazioni, fondazioni, centri di ricerca nazionali e internazionali per lo studio, la protezione e la tutela del paesaggio

ARSPAT. Associazione per il Restauro del Paesaggio Ambiente e Territorio

Indirizzo: http://www.arspat.it/eventi/eventi.htm

Soggetto produttore: ARSPAT

Lingua: italiano

Contenuti: Il sito si propone di fornire materiali utili per affrontare il problema del restauro dei paesaggi e dei giardini in un’ottica multidisciplinare, che prenda le distanze dal restauro “tradizionale” di matrice principalmente “architettonica”. Alla sezione «documenti» sono disponibili testi normativi e “raccomandazioni” inerenti al tema della progettazione paesaggistica e urbana e della tutela del paesaggio e dei giardini. Alla sezione «pubblicazioni», alcuni testi sono accompagnati da una breve scheda di commento. Si segnala anche la presenza di un forum, accessibile solo tramite iscrizione. La sezione «download» risulta ancora in fase di costruzione. Le «news» sono aggiornate al 2007.

Fruibilità: discreta

Giudizio sintetico: **

Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (AIAP)

Indirizzo: http://www.aiapp.net/

Ente produttore: Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio

Lingua: italiano

Contenuti: Il sito, nato nel 1950 con lo scopo di promuovere lo sviluppo e il riconoscimento giuridico della professione di paesaggista e le attività pubbliche, culturali e di ricerca nel campo dell’architettura del paesaggio, presenta un elenco aggiornato degli eventi da essa patrocinati e i sunti, in formato pdf, dei numeri arretrati della rivista «Architettura del Paesaggio». La sezione «Normativa e Documenti» presenta alcuni testi normativi, tra i quali la Carta IFLA e UNESCO per la didattica dell’architettura del paesaggio (2005) e la ratifica della Convenzione Europea del Paesaggio (2006). La risorsa è destinata principalmente agli addetti del settore.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico:**

Cyberlandscape. European server of de green heritage

Indirizzo: http://www.cyberlandscape.com

Soggetto produttore: Cyberlanscape (non specificato altrimeti)

Lingua: inglese, francese

Contenuti: Il portale, fondato nel 1996, raccoglie una cospiqua quantità di notizie relative alle attività di promozione e tutela dei giardini, del paesaggio e del patrimonio storico e culturale (convegni, mostre, esposizioni etc.). La sitografia, molto ben aggiornata, presenta circa 600 siti, tutti selezionati e referenziati, suddivisi in sezioni tematiche. Dalla rubrica «paysage culture» è possibile accedere al progetto Patrimoine Cartographique de Wallonie che presenta una ricca collezione di carte antiche sulla Vallonia e altre provincie del Belgio e alla Banque de Données Iconographiques del Ministère wallonie de l’Equipement et des Transports (MET-BDI) che ha messo on-line il suo archivio documentario sulle infrastrutture viarie e fluviali della regione . La risoluzione delle carte, per entrambi i progetti, è di ottima qualità. Ogni documento è corredato da una scheda illustrativa. Nel complesso si tratta di una risorsa destinata principalmente ad un pubblico professionale.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico:**

(The) Cultural Landscape Foundation

Indirizzo: http://www.tclf.org/

Soggetto produttore: Cultural Landscape Foudation (USA)

Lingua: inglese

Contenuti: Il sito è dedicato a sensibilizzare il grande pubblico sull’importanza dei paesaggi culturali. La risorsa permette di accedere a schede di approfondimento, testi, immagini e presentazioni relativi a progetti di ricerca, convegni e manifestazioni a carattere divulgativo.

Fruibilità:buona

Giudizio sintetico:**

European Foundation for Landscape Architecture (EFLA)

Indirizzo: http://www.efla.org/

Soggetto produttore: European Foundation for Landscape Architecture

Lingua: inglese, francese

Contenuti: La Fondazione europea per l’Architettura del paesaggio è stata creata per promuovere la professione dell’architetto del paesaggio presso le istituzioni dell’UE e tutte le altre organizzazioni europee, in collaborazione con il Consiglio Europeo delle scuole di architettura del paesaggio e l’Associazione degli studenti in Architettura del paesaggio (ELASA). Uno degli scopi principali della Fondazione è promuovere la Convenzione Europea del paesaggio e gli studi sulla tutela e la valorizzazione del paesaggio europeo. La risorsa, ben aggiornata, raccoglie un ricco materiale inerente a questi temi (relazioni, atti convegni, documenti). Alla sezione «Education» è possibile accedere alla lista delle formazioni europee, di tutti i livelli, inerenti all’architettura del paesaggio.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico:**

European Thematic Network on Cultural Landscapes and Their Ecosystem

Indirizzo: http://pan.cultland.org/

Soggetto produttore: University of Bergen. Institute of Biology

Lingua: inglese

Contenuti: Il sito, realizzato con il sostegno della Comunità Europea, è dedicato all’approfondimento delle tematiche di ricerca che riguardano la tutela del paesaggio culturale e degli ecosistemi ambientali. Il «Cultdatabase» contiene un database sui paesaggi culturali e gli ecosistemi analizzati nel corso del progetto PAN . La ricerca all’interno del database è organizzata in tre sezioni: zone ambientali, paesi, tipi di paesaggio, gestione del territorio. Al loro interno schede di approfondimento ben organizzate e corredate da testi, carte e grafici. Questi ultimi non sempre sono visualizzabili ad una risoluzione che ne permetta la lettura. La sezione «links» presenta una lista di risorse suddivise per temi. Si segnala anche la presenza di un forum dedicato alla discussione delle tematiche in oggetto e alla circolazione delle informazioni a carattere scientifico.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: ***

Fondazione Benetton Studi e Ricerche

Indirizzo:http://www.fbsr.it/ita/pagine.php

Soggetto produttore: Fondazione Benetton

Lingua: italiano, inglese

Contenuti: Il sito presenta le iniziative e le pubblicazioni della Fondazione Benetton che annovera, tra i suoi principali temi di ricerca, quello della storia e della tutela del paesaggio e del giardino. Alla sezione «Paesaggio» sono disponibili, le schede di presentazione dei corsi sul governo del paesaggio organizzati dalla fondazione dal 1990 al 2005, dei convegni e delle ricerche finanziate e alcuni documenti d’approfondimento (il più recente è tuttavia datato 2005).

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: **

Horizon Paysage

Indirizzo: http://horizonpaysage.org/

Soggetto produttore:Association Horizon Paysage

Lingua: Francese

Contenuti:Sito ricco di materiale informativo sulle attività e gli eventi scientifici relativi al paesaggio in Francia. La rubrica «actualité» è ben aggiornata, diversamente da quanto accade per buona parte delle altre rubriche.

Fruibilità: discreta

Giudizio sintetico: **

Inventaire des paysages de Poitou-Charentes

Indirizzo: http://www.paysage-poitou-charentes.org/

Soggetto produttore: Observatoire de l’Environnement de l’Institut de Formation et de Recherche en Education à l’Environnement - Observatoire Régional de l’Environnement

Lingua: francese

Contenuti: Il sito rende disponibile uno dei primi atlanti del paesaggio francesi. Benché la veste grafica sia modesta, la risorsa contiene un ricco materiale fotografico al quale si può accedere tramite una maschera di ricerca organizzata in “insiemi geografici” e “tipologie di paesaggio”. Le schede sono ben referenziate e corredate da testi di approfondimento.

Fruibilità: discreta

Giudizio sintetico: ***

Landscape Europe

Indirizzo: http://www.landscape-europe.net/

Soggetto produttore: Landscape Europe

Lingua:inglese

Contenuti: Si tratta di un network che riunisce intorno al tema del paesaggio, della sua valorizzazione e della sua tutela, circa venti istituti di ricerca europei. Gli obiettivi scientifici, le tematiche affrontate e i progetti di ricerca sono ben esplicitati attraverso schede di presentazione e di approfondimento. La lista degli istituti che fanno parte del progetto, e i relativi links, sono disponibili alla sezione «Organisation». La sezione «news», organizzata per temi (conferenze, progetti, pubblicazioni etc.) è ben aggiornata. Non sono disponibili documenti iconografici.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico:**

PaRID. Ricerca e documentazione internazionale per il paesaggio

Indirizzo: http://www.parid.polimi.it/index.html

Soggetto produttore: Politecnico di Milano

Lingua: Italiano, Inglese

Contenuti: Il sito è destinato a raccogliere i materiali del Centro di Ricerca e Documentazione Internazionale per il Paesaggio istituito nel 2006 presso il Politecnico di Milano, in parternariato con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Alla sezione «Attività» è disponibile la lista delle pubblicazioni, delle ricerche e delle collaborazioni del Centro. Brevi schede illustrative, corredate da carte e fotografie presentano i progetti e le ricerche. Si segnala la sezione «Link» che presenta un elenco di siti suddivisi per temi.

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico: **

Petrarca. L’Académie Européenne pour la Culture du Paysage

Indirizzo: http://www.petrarca.info/franzoesisch/home.html

Soggetto produttore: Académie Européenne pour la Culture du Paysage

Lingua: inglese, francese, tedesco

Contenuti: Il forum proposto dall’Académie Européenne pour la Culture du Paysage, associazione indipendente nata nel 2000 e operante in diversi paesi europei, è concepito quale «un luogo di incontro» destinato ad affrontare il dibattito contemporaneo sulla relazione uomo-natura». All’interno del sito sono disponibili alcune schede sulle possibili definizioni di paesaggio e alcuni testi di approfondimento redatti dai membri dell’associazione. I testi sono corredati da liste bibliografiche e suddivisi secondo le diverse tematiche di ricerca (paesaggio e pianificazione, paesaggio e biotecnologie etc.) attorno alle quali si articolano le riflessioni dell’Accademia.

Fruibilità: discreta

Giudizio sintetico: **

UNISCAPE. Rete europea di università per l’attuazione della Convenzione europea del paesaggio

Indirizzo: http://www.uniscape.org/

Soggetto produttore: Uniscape

Lingua: italiano, inglese

Contenuti: La Rete europea per l’attuazione della CEP ha per obiettivo di «sostenere e rafforzare la cooperazione scientifica interdisciplinare tra le università europee in materia di paesaggio, segnatamente nei settori della ricerca e della didattica». L’unico documento al momento disponibile sul sito è lo statuto (in lingua italiana e inglese) che contiene la lista delle Università che partecipano al progetto.

Fruibilità: discreta

Giudizio sintetico: *

Associazioni, fondazioni, centri di ricerca nazionali e internazionali per lo studio, la protezione e la tutela dei giardini

Association des Jardiniers des Monuments Historiques du Ministère de la Culture (AJMHC)

Indirizzo: http://www.ajmhc.asso.fr/association_dx.html

Ente produttore: Association des Jardiniers des Monuments Historiques

Lingua: francese

Contenuti: Il sito mette on-line una ricca documentazione (anche iconografica) sui giardini storici e contemporanei gestiti dall’associazione (sezione: Nos jardins), le norme per la loro tutela (sezione: Documents et textes) e le iniziative per la loro valorizzazione. La risorsa è volta principalmente alla divulgazione e al turismo.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: **

Asociatión Española de Parques y Jardines Públicos

Indirizzo: http://www.aepjp.com/index.htm

Ente produttore: Asociatión Española de Parques y Jardines Públicos

Lingua: spagnolo

Contenuti: Il sito mette a disposizione una lista aggiornata delle pubblicazioni e delle iniziative promosse dall’associazione e il materiale relativo al progetto “flora ornamentale in Spagna”.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: *

Comité des Parcs et des Jardins de France

Indirizzo: http://www.parcsetjardins.fr/actualites.php?cat=Manifestations%20nationales

Soggetto produttore : Comité des parcs et jardins de France

Lingua: francese, inglese

Contenuti: Il sito, fondato nel 1990, mette a disposizione una ricca documentazione sulle iniziative e le attività volte a promuovere la conoscenza, la conservazione e il restauro dei giardini storici. In alcuni casi è anche possibile scaricare anche atti di convegni. Alla sezione «Législation/protection» è disponibile la lista dei parchi e dei giardini posti sotto la sorveglianza dei Monuments Historiques e la normativa vigente per la loro tutela. La sezione «Livres» propone le pubblicazioni più recenti, a volte corredate di recensioni, una lista delle principali biblioteche di riferimento per la storia e l’evoluzione dei giardini di Francia, e un ricco elenco bibliografico. La maggior parte di questa documentazione è trattabile e disponibile in formato pdf.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: ****

Conservatoire des Jardins et Paysages

Indirizzo: http://www.conservatoire-jardins-paysages.com/index.php

Soggetto produttore: Conservatoire des Jardins et Paysages

Lingua: francese

Contenuti: Il sito dell’associazione, che unisce paesaggisti, botanici, storici, architetti e appassionati attorno al tema della tutela dei giardini e del paesaggio, offre alcuni materiali informativi che possono essere utili alla ricerca. Alla sezione «jardins» è accessibile la lista di tutti i giardini francesi posti sotto tutela. Ben aggiornate le sezioni «Publications», «Acualités» e «Biblio». Quest’ultima in particolare contiene una ricca lista di testi, sia divulgativi che scientifici, a cui sono associate schede di approfondimento.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: **

Garden History Society

Indirizzo: http://www.gardenhistorysociety.org/

Soggetto produttore: Garden History Society (Regno Unito)

Lingua: inglese

Contenuti: La Garden History Society è stata fondata, circa quarant’anni fa, con lo scopo di promuovere lo studio della storia del giardino, dell’architettura del paesaggio e dell’orticultura in una prospettiva di restauro e valorizzazione del ricco patrimonio artistico europeo. Il sito presenta, in maniera articolata e aggiornata, tutte le iniziative promosse e sostenute dalla Garden Society: convegni, seminari, ricerche scientifiche e gli indici della rivista «Garden History», una delle pubblicazioni più prestigiose nell’ambito degli studi sul giardino. Alla sezione «links» è disponibile una rassegna tematica sulle principali risorse on-line relative al giardino e al paesaggio, mentre alla sezione «Bibliography» si può scaricare una ricca bibliografia sul tema della storia dei giardini. Il materiale disponibile non è sempre aggiornato.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico:**

Grandi Giardini Italiani

Indirizzo: http://grandigiardini.it/

Soggetto produttore: Grandi Giardini Italiani

Lingue: italiano, inglese, francese, tedesco

Contenuti: Risorsa dedicata agli amanti del turismo floreale, questo sito raccoglie una serie di schede su alcuni fra i più importanti giardini storici italiani. Ogni scheda è corredata da informazioni pratiche sull’accesso al giardino e da una breve relazione sulla storia e le specie botaniche reperibili. Dalla scheda di ogni giardino è possibile accedere alle pagine web delle iniziative correlate. Il materiale iconografico disponibile è modesto. Non sono presenti documenti cartografici. Alla sezione «editoria» è possibile trovare una rassegna aggiornata di testi di divulgazione sulla storia del giardino europeo.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: *

(The) National Trust – Gardens & Parks

Indirizzo: http://www.nationaltrust.org.uk

Soggetto produttore: National Trust (Gran Bretagna)

Lingua: inglese

Contenuti Si tratta del sito di un’organizzazione privata per la tutela e la conservazione dei giardini, delle case e del paesaggio. La sezione «Gardens & Parks» presenta alcuni dei più importanti giardini storici d’Inghilterra (ogni scheda è corredata da fotografie e informazioni pratiche). La risorsa si rivolge soprattutto ad un’utenza turistica.

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico:*

(The) National Trust of Scotland – Gardens

Indirizzo: http://www.nts.org.uk/Gardens/

Soggetto produttore: The National Trust of Scotland

Lingua: inglese

Contenuti: La risorsa è finalizzata alla promozione e alla tutela di alcuni giardini scozzesi di particolare rilevanza storica e paesaggistica. Pur presentando alcune pagine ben documentate sulla conservazione e l’educazione al giardino, si rivolge principalmente ad un’utenza turistica.

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico: *

Parks & Gardens UK

Indirizzo: http://www.parksandgardens.ac.uk/

Soggetto produttore: Association of Gardens Trusts e University of York

Lingua: inglese

Contenuti: Si tratta di un portale sui giardini storici della Gran Bretagna. Per ogni giardino sono disponibili una breve scheda illustrativa e gli eventuali indirizzi di riferimento. È possibile compiere la ricerca tramite vari campi: glossario, autorità di riferimento, tipologia del giardino. Il sito è inoltre arricchito da vario materiale informativo, ben aggiornato, articoli, descrizioni e notizie d’attualità sulle esposizioni e le iniziative che hanno per oggetto i giardini storici. La sitografia è ben organizzata e divisa per temi.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico:**

Région de Bruxelles – Capitale. European Cultural Landscape Itineraries

Indirizzo: http://www.ecli.net/rbc/default.htm

Soggetto produttore: Région de Bruxelles (Belgio)

Lingue: inglese, francese, olandese

Contenuti: Il sito propone una visita virtuale ai principali parchi e giardini storici della regione di Bruxelles. Ogni giardino è corredato da una scheda storico-artistica, da una mappa e da fotografie. La selezione dei giardini può avvenire secondo vari criteri di ricerca: collocazione geografica, accessibilità, attività proposte, tipologia del giardino, itinerari tematici etc. Alla sezione «Iconographie» è inoltre disponibile una banca d’immagini (carte, fotografie, disegni, schizzi, stampe, etc.). Le immagini sono referenziate ma non totalmente trattabili.

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico: ***

VILAR – Virtual Landscape Gallery

Indirizzo: http://www.vilar.com/

Soggetto produttore: Landscape Multimedia Research Center (LMRC)

Lingue: inglese, francese

Contenuti: Museo virtuale che presenta più di 12.000 fotografie di parchi e giardini pubblici e privati europei. Un motore di ricerca interno permette di svolgere diverse tipologie d’indagine sia di tipo verticale che orizzontale. È possibile compiere la ricerca su un singolo giardino (facendo riferimento all’area geografica, all’epoca di costruzione o allo stile architettonico), oppure su una serie di elementi architettonici e decorativi che caratterizzano la costruzione dei giardini dal XV al XX secolo. Per ogni giardino è disponibile una banca d’immagini (tutte trattabili), una scheda descrittiva e una serie di indicazioni bibliografiche (ogni voce è accuratamente referenziata con un abstract e l’indice).

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico: ***

Portali e Siti tematici sul paesaggio

History of Landscape Architecture

Indirizzo:http://darkwing.uoregon.edu/~helphand/

Soggetto produttore: Kenneth Helphand, docente presso il Departement di Lanscape Architecture dell’Università dell’Oregon

Lingua: inglese

Contenuti: Il sito è concepito a corredo delle lezioni di storia dell’architettura del paesaggio tenute dal prof. Helphand all’università dell’Oregon. La risorsa contiene essenzialmente delle immagini, suddivise per temi (giardini inglesi, genere pastorale etc.). Le immagini sono trattabili e sufficientemente referenziate.

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico: *

Paesaggio e architettura rurale. Territorio e ambiente nelle aree rurali.

Indirizzo: http://www.paesaggio.net/

Soggetto produttore: Non specificato. Le pagine sono a cura di P. M. Callioni

Lingua: Italiano

Contenuti: Sito tematico ricco di materiale inerente al paesaggio rurale. Si accede ai diversi approfondimenti tramite una lista di parole chiave: agricoltura e sviluppo rurale, ambiente etc. A ogni scheda è associata una presentazione, un corredo documentario di vario genere (principalmente materiale normativo) e una lista di link. Il forum è inattivo. L’accesso ai materiali è reso a volte difficoltoso dalla grande quantità di documenti presenti e dalla loro disomogeneità.

Fruibilità: discreta

Giudizio sintetico: **

(Il) sito del paesaggio

Indirizzo: http://www.ilpaesaggio.eu/

Soggetto produttore: Non specificato. Webmaster: arch. Roberto Barocci

Lingua: italiano

Contenuti: Il sito raccoglie materiale di vario genere sul tema del paesaggio. Alla sezione «i metodi» sono disponibili alcune schede di approfondimento sulle differenti scuole di pensiero in termini di definizione del concetto, sulla storia del paesaggio, sulla sua evoluzione, tutela e valutazione e sulle fonti legislative etc. La sezione «news» è ben aggiornata e ricca di informazioni anche se la presentazione, soprattutto a causa delle veste grafica utilizzata, non sempre rende agevole la lettura. Le «appendici» si compongono di un glossario e di tre rubriche dedicate rispettivamente alle norme regionali e nazionali e alle carte e convenzioni sul paesaggio. Si segnalano anche una sezione «quesiti» e un forum gestito dai siti www.paesaggio.net e www.ilpaesaggio.eu. Le informazioni non sempre sono ben referenziate.

Fruibilità: discreta

Giudizio sintetico: **

Portali e siti tematici sui giardini

André Le Nôtre

Indirizzo: http://www.lenotre.culture.gouv.fr/

Ente produttore: Ministère de la Culture et de la Communication (France)

Lingue: francese, inglese.

Contenuti: Il sito presenta in maniera originale e approfondita l’opera del giardiniere André Le Nôtre, facendo ampio riferimento alla cultura materiale e teorica sulla quale si fondava, nel XVII secolo, l’arte di progettare i giardini. Molto ben referenziata, con schede di approfondimento, riferimenti cronologici, brevi biografie dei personaggi citati, la risorsa contiene anche un ricco materiale iconografico e bibliografico.

Fruibilità: Buona

Giudizio sintetico: ****

Château de Versailles

Indirizzo: http://www.chateauversailles.fr/

Ente produttore: Musée National du Château de Versailles

Lingua: francese, inglese, giapponese

Contenuti: Il sito presenta alcune schede di approfondimento sulla storia dei giardini costruiti da Luigi XIV, corredate da fotografie. Il Centre de Recherche mette a disposizione una rivista on-line che pubblica studi relativi al castello e alle corti europee tra XVII e XVIII secolo, un ricco materiale iconografico proveniente dagli archivi del castello e dalla Bibliothèque de la ville de Versailles (stampe, mappe, disegni). Tutti i documenti sono trattabili e ben referenziati. Il progetto sperimentale Versailles numérique (http://www.podcast.chateauversailles.fr/) permette inoltre di compiere visite virtuali del castello e dei giardini. I filmati sono accompagnati da testi di commento.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: ****

Dai Giardini storici di Parma ai grandi Parchi della Provincia

Indirizzo: http://www.museidelcibo.it/page.asp?IDCategoria=233&IDSezione=957

Soggetto produttore: Musei del cibo della Provincia di Parma

Lingua: italiano

Contenuti: La risorsa contiene una breve scheda descrittiva, corredata di link, dei principali giardini storici e dei parchi della provincia. Non sono disponibili documenti cartografici e le immagini, scaricabili, sono di modesta risoluzione.

Fruibilità: discreta

Giudizio sintetico: *

European Royal Residences

Indirizzo: http://www.europeanroyalresidences.com/

Soggetto produttore: European Royal Residences (non specificato altrimenti)

Lingua: inglese, francese, danese, tedesco, spagnolo, italiano, olandese, portoghese [ecc.].

Contenuti: La risorsa costituisce una sorta di database sintetico delle più importanti residenze reali europee costruite tra il Medioevo e l’età moderna. Per ogni residenza è disponibile una breve scheda illustrativa e il link al sito di riferimento. Si tratta di una risorsa utile per trovare gli indirizzi dei siti dei vari monumenti. La qualità e la quantità delle informazioni relative ai castelli variano da luogo a luogo. Per la particolare accuratezza si segnala il sito del castello olandese di Het Loo all’interno del quale è disponibile un ricco materiale cartografico e fotografico relativo alla storia e al restauro del palazzo e dei giardini.

Fruibilità: sufficiente

Giudizio sintetico: *

Guida alla Reggia ed al Parco di Caserta

Indirizzo: http://www.ambientece.arti.beniculturali.it/guida_reggia/

Ente produttore: Ministero per i Beni e le Attività culturali, Soprintendenza per i Beni Ambientali Architettonici Artistici e Storici per le province di Caserta e Benevento.

Lingua: italiano

Contenuti: Il sito, realizzato all’interno del programma per lo sviluppo del turismo culturale promosso dalla Comunità Europea, illustra la storia e la struttura del complesso della Reggia di Caserta. La descrizione del giardino trova posto nella sottosezione «Guida alla visita». Una carta interattiva mette in evidenza le varie parti del parco, la disposizione delle fontane e della statuaria. Ogni elemento dell’arredo del giardino è corredato da una breve scheda descrittiva e da fotografie. Al giardino inglese è dedicata una sezione specifica. Fotografie e carte sono trattabili. Tuttavia i documenti non sono referenziati e la loro qualità, a volte, è piuttosto modesta.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico:*

Jardins en ville.com

Indirizzo: http://www.jardinsenville.com/index.php?option=com_frontpage&Itemid=1

Soggetto produttore: Carré Multimedia/ Dominique Carré Editeur

Lingua: francese

Contenuti: Si tratta di un sito di divulgazione sul tema dei giardini urbani. Il progetto è stato concepito a partire dalla pubblicazione del libro di A. C. Werquin e A. Demangeon, Jardins en ville. Nouvelles tendances, nouvelles pratique (2006). La risorsa si configura come un luogo di incontro per tecnici del paesaggio e amatori. E’ possibile condividere le proprie foto e le proprie idee in merito al tema trattato, caricando testi e immagini nelle categorie apposite: «partagez vos jardins», «partagez vos livres» etc. Alla sezione «Paysagistes et Architectes» si accede alla biografia di 50 tra i più celebri paesaggisti del mondo. Non sempre le schede riportano notizie esatte e aggiornate. Alla sezione «Les jardins» si possono invece visualizzare schede sui progetti di giardini pubblici urbani di vari luoghi del mondo. La ricerca avviene sulla base di macrotemi: «les laboratoires urbains de Barcelone», «Grands projets parisiens», «Jardins de poche américains» etc. Ogni scheda è ben referenziata e corredata di fotografie.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico: **

Les jardins de l’imaginaire

Indirizzo: http://webetab.ac-bordeaux.fr/Etablissement/SExupery/jardins/pays.htm

Soggetto produttore: Lycée St. Exupéry (Terrasson)

Lingua: francese

Contenuti: Si tratta di un progetto didattico dedicato organizzato intorno alla promozione di un sito turistico e culturale, Les Jardins de l’imaginaire, realizzato a Terrasson (Francia). Insieme ad una visita guidata interattiva del giardino, sono disponibili alcune brevi schede, d’impronta divulgativa, sulla storia, la simbologia, e la “sensorialità” dei giardini. Sono presenti anche fotografie e immagini.

Fruibilità: sufficiente

Giudizio sintetico:*

Les plus beaux jardins de France

Indirizzo : http://www.lesplusbeauxjardinsdefrance.com/

Soggetto produttore: Association «Les plus beaux jardins de France»

Lingua: francese, inglese

Contenuti: Il sito è dedicato a promuovere i giardini che prendono parte all’associazione. Si tratta di otto giardini privati, aperti al pubblico e che vantano di una grande notorietà e sono curati da giardinieri professionisti. L’interesse della risorsa, ai fini della nostra ricerca, risiede principalmente nelle schede di presentazione di ogni giardino che presentano informazioni pratiche ben aggiornate sulle attività organizzate o patrocinate dall’associazione.

Fruibilità:Buona

Giudizio sintetico: *

Museum of Garden History

Indirizzo: http://www.cix.co.uk/%7Emuseumgh/

Soggetto produttore: Museum of Garden History (Londra, Gran Bretagna)

Lingua: inglese

Contenuti: Il sito del Museum of Garden History, il primo museo di storia del giardino, aperto a Londra nel 1977, propone alcuni strumenti utili per delineare la storia e l’evoluzione dei giardini in Gran Bretagna (tavole cronologiche, presentazioni delle collezioni, schede storico-artistiche delle diverse tipologie di giardini, sitografia aggiornata dei singoli luoghi) e per far conoscere le iniziative in corso. Si tratta di materiali destinati principalmente alla divulgazione e al turismo.

Fruibilità: buona

Giudizio sintetico:*

Natura e artificio

Indirizzo: http://www.naturaeartificio.com/

Soggetto produttore: «Natura e Artificio» Centro di documentazione sul patrimonio dei giardini storici, delle grotte e delle ville genovesi e liguri.

Lingua: italiano

Contenuti: Il sito mette a disposizione alcuni materiali per promuovere la conoscenza dei giardini e delle ville del genovese. Si segnalano in particolare la sezione «Le grotte artificiali a Genova», che contiene una ricca scheda storico-artistica sulle grotte e i ninfei costruiti tra XVI e XVIII secolo. La sezione «Bibliografia» è aggiornata al 2002.

Fruibilità: Discreta

Giudizio sintetico:*

Palazzo del Principe

Indirizzo: http://www.palazzodelprincipe.it/home.asp

Soggetto produttore: Palazzo del Principe, Arti Doria Pamphilj Genova

Lingua: italiano, inglese

Contenuti: Il sito del Palazzo del Principe, fatto costruire da Andrea Doria nel XVI secolo, dedica ampio spazio alla descrizione del giardino, con schede cronologiche, analisi storico-artistiche, fotografie, documenti cartografici, analisi del progetto di ripristino e alcune interessanti considerazioni sul sistema idraulico. Le immagini non sono referenziate e hanno una risoluzione modesta. Si segnala l’accurata presentazione delle attività didattiche organizzate dal museo.

Fruibilità: Discreta

Giudizio sintetico:**

(The) Spirit of Gardening

Indirizzo: http://www.gardendigest.com/

Soggetto produttore: The Infography Award of Excellence – Micheal P. Garofalo

Lingua: inglese

Contenuti: Il sito, realizzato e gestito da Micheal P. Garofalo, bibliotecario americano appassionato di giardinaggio,  presenta la storia dell’architettura del giardino, dell’orticultura e della pratica del giardinaggio attraverso alcuni contributi ipertestuali che raggruppano fonti eterogenee: trattati sul giardino, schede biografiche di giardinieri celebri, testi letterari, poesie, immagini etc. I link al testo, tuttavia, non sono aggiornati e in molti casi è impossibile accedere alle informazioni. Interessante la sezione tematica nella quale, attraverso l’utilizzo di parole chiave, si possono trovare definizioni, aforismi, poesie, brani di letteratura inerenti al tema del paesaggio e dell’arte del giardino. La bibliografia di riferimento è composta da 5 sole entrate di cui la più recente è datata 1994. La risorsa si concentra principalmente sulla storia inglese.

Fruibilità: sufficiente

Giudizio sintetico:*

Note

[1] C. Santini, Giardini e Paesaggio. Una sitografia per la ricerca, in «Storicamente», III, 2007, DOI: 10.1473/stor304

[2] www.topia.fr. Il progetto, ancora in via di realizzazione per quanto concerne la veste grafica, ha come finalità di «faciliter une connaissance mutuelle et une coopération entre les écoles, les laboratoires et les unités de recherche concernés par le paysage», «contribuer à écrire l’histoire de la recherche et de la formation en paysage» e «diffuser ces savoirs scientifiques». Fanno parte del gruppo “fondatore” di Topia.fr: l’Ecole Nationale d’Architecture et de Paysage de Bordeaux (ENSAPBx), l’Ecole Nationale d’Architecture et de Paysage de Lille (ENSAPL), L’Ecole Nationale Supérieure de la Nature et du Paysage de Blois (ENSNP), l’Ecole Nationale Supérieure du Paysage de Versailles-Marseille (ENSP) e l’Institut National d’Horticulture et de Paysage d’Angers (INHP).

[3] M. Petrella, C. Santini, Risorse in rete per l’iconografia della città europea in età moderna e contemporanea. Un modello per la valutazione dei siti e dei materiali disponibili, in «Storia e Futuro», IV, 2004; M. Petrella, C. Santini, Historical Cities in the Net: Selecting and Analysing Internet Resources, in «Inferno. Journal of Art History», University of St. Andrews, X, 2005, pp. 29-32.

[4] M. Petrella, C. Santini, Risorse in rete, cit.