Storicamente. Laboratorio di storia

Biblioteca

Film di guerra. La cinematografia italiana 1935-1970

Corso di Laurea in Storia contemporanea
Tesi di Laurea in Storia della Seconda guerra mondiale e dei movimenti partigiani
a.a. 2002-2003
Relatore: prof.ssa Dianella Gagliani
Correlatore: prof.ssa Mariuccia Salvati

Film di guerra. La cinematografia italiana 1935-1970

Fin dalla nascita la cinematografia italiana ha portato sugli schermi temi legati, più o meno direttamente, a eventi guerreschi. Di particolare interesse sono i film – realizzati in un arco di tempo compreso fra il 1935 e il 1970 – legati agli eventi bellici del XX secolo che hanno le Armi italiane come protagoniste [1].

Attraverso la visione di una cinquantina di film si è proceduto all’analisi dell’immagine che questi trasmettono al pubblico concentrando l’attenzione su precise tematiche: la morte, il nemico, la guerra.

Il lavoro considera allora i diversi temi – osservando le pellicole secondo un ordine cronologico – operando un primo confronto fra l’immagine trasmessa in epoca fascista e quella restituitaci dalla seconda metà degli anni ’40 in poi.

Vengono sottolineati ora i punti di rottura ora quelli di contatto tra il “cinema fascista” e quello “repubblicano”; in particolare si è cercato di identificare gli elementi di continuità anche qualora questi si siano presentati nel tempo sotto aspetti diversi e a volte camuffati quali novità.

Chiude il lavoro una veloce “ricognizione” su alcune opere cinematografiche realizzate tra il 1971 e il 2002: l’attenzione si è focalizzata sul lavoro di Enzo Monteleone El Alamein - La linea del fuoco (2002), unico film, tra quelli che si è avuto occasione di visionare, che elabora un’immagine – per tutte le tematiche affrontate – totalmente diversa da quella data dal cinema del Ventennio.

In appendice sono riportati i credits di oltre 150 film che – realizzati durante gli anni esaminati – sono afferenti per tipologie e argomenti a quelli considerati in questo

Sommario

Introduzione

Parte prima: I film 1935-1970: un'analisi dei soggetti
I film 1935-1943
I film 1945-1970

Parte seconda: I film 1935-1970: un'analisi dei contenuti
I personaggi, la guerra, l'ambiente
La morte
Il nemico

Parte terza:
I film 1982-2002
La smitizzazione

Appendice: i film di guerra 1935-1970

Appendice: film di guerra 1982-2002 qui considerati

Fonti filmografiche

Bibliografia

Indice

Note

[1] I principali conflitti rappresentati sono, nell’ordine, la conquista della Cirenaica e la sua seguente pacificazione negli anni ’30, la Grande Guerra, la conquista dell’Africa Orientale e la Seconda guerra mondiale nei diversi fronti in cui l’Italia è impegnata: Africa del Nord, Albania, Russia e poi, dopo l’8 settembre, con la guerra di liberazione, lo stesso territorio nazionale.