Le norme redazionali

Indice dell'articolo

Download the English version (PDF) of the autor guidelines


Compilare la seguente scheda o inviare via mail i dati in essa richiesti

Titolo

 

English title

 

Autore

 

Abstract in inglese (max 600 caratteri)

 

Keywords in inglese (max 5 separate da ';')

 

Indirizzo istituzionale (es: Univ. Bologna, Dipartimento di Storia, P.zza Verdi 3, I-40100, Bologna, Italy)

 

E-mail

 

Telefono (questa informazione non verrà divulgata):

 

Riferimenti bibliografici

Il riferimento bibliografico va inserito nel testo dell'articolo tra parentesi quadre e rimanda alla voce completa in bibliografia (Reference List) come da modelli sotto riportati. Usare le note a piè di pagina solo per materiali di archivio o fonti senza un autore.

Nel testo:

  • [Salvatorelli 1977, 43]
  • [Cognome anno, pagina]

n.b.:

  • non c'è virgola tra cognome ed anno.
  • tra anno ed eventuale numero di pagina c'è una virgola. NON inserire "p." o "pp."
  • viene riportato solo il cognome dell'autore, senza iniziale del nome
  • nel caso di più riferimenti dello stesso autore e dello stesso anno inserire una lettera progressiva dopo l'anno: [Salvatorelli 1977a] [Salvatorelli 1977b]

In Reference List:

(Non si usa mai il maiuscoletto né il maiuscolo per i cognomi e le iniziali degli autori)

Volumi

a) un solo autore:

  • Salvatorelli L. 1977,  A concise history of Italy: from prehistoric times to our own day, New York: AMS Press (I ed. 1965).

Nel caso in cui siano presenti più opere dello stesso autore, il cognome e il nome sono sostituiti da un un tratto lungo che precede l'anno:

  • Salvatorelli L. 1977,  A concise history of Italy...
  • –– 1979, Titolo volume...
  • –– 1981a, Titolo volume...
  • –– 1981b, Titolo volume...

b) più autori:

non usare mai AA.VV. ma riportare tutti gli autori. Se gli autori sono più di 3, riportare solamente il primo autore seguito da et. al.

  • Flinders D. J., Geoffrey E. (eds.) 1993, Theory and Concepts in Qualitative Research: Perspectives from the Field, New York: Teachers College Press.

c) curatele:

  • Simonsohn S. (ed.) 1997, The Jews in Sicily, Leiden-New York: Brill.

d) istituzioni

  • Fondazione Lelio e Lisli Basso 2008, L'arte della cura: scritti in onore di Lucia Zannino, Soveria Mannelli: Rubbettino.

Saggi in volumi collettanei

  • Czeitschner S. 2003, Discourse, hegemony and polyglossia in the judicial system of Trieste in the 19th century, in Rindler Schjerve R. (ed.) 2003, Diglossia and Power: Language Policies and Practice in the 19th Century Habsburg Empire, Berlin-New York: Mouton de Gruyter, 69-106.

Articoli

a) periodici scientifici:

  • Perry R. 2010, Revising Irish history: The Northern Ireland conflict and the war of ideas, «Journal of European Studies», 30 (4): 329-354.

n.b.: 30 è il volume, (4) è il fascicolo.

Come inserire le virgolette caporale? (vedi in fondo)*

b) online - Electronic Resources:

  • Paolo Noto, Risorgimento e cinema italiano del dopoguerra, «Storicamente», 7, no. 6. DOI: 10.1473/stor92

c) quotidiani-magazine:

  • Klug B. 2003, No, anti-Zionism is not anti-semitism, «Guardian», December 3.

Tesi

  • Karcz J. 2006, First-principles Examination of Molecule Formation in Interstellar Grains, Cornell University.

Siti internet:

<http://www.storicamente.org/04_comunicare/alberto_banti.htm>

Fonti d'archivio

Le fonti d'archivio vanno indicate in nota. Riportare in fondo all'articolo l'eventuale elenco delle abbreviazioni usate.

Note

Le note a piè di pagina non devono eccedere le 400 battute spazi bianchi compresi. In questo caso, utilizzare i link (vedi).

All'interno delle note, i riferimenti bibliografici vanno indicati tra parentesi quadre [Mosse 2005, 42-44]

Citazioni

Le citazioni vanno tra virgolette caporali: «testo della citazione» se superano le tre righe vanno in corpo 11 rientrato (senza virgolette). Alla fine della citazione inserire il riferimento bibliografico tra parentesi quadre:

«testo della citazione» [Mosse 2005, 72]

Come inserire le virgolette caporale «  »:

Word: menù inserisci - simbolo - selezionare simbolo

Open Office Writer: menù inserisci - carattere speciale - selezionare simbolo

In alternativa:

tenere premuto il tasto ALT (in basso a sinistra della tastiera) e digitare sul tastierino numerico i numeri 174 (virgolette aperte) o 175 (chiuse)

Tagli del testo citato si indicano tra parentesi quadre: [...]

 

Titolo

Il titolo deve essere immediatamente esplicativo del tema del saggio e contenere dunque le parole chiave significative per il contenuto dell'articolo. É possibile inserire un sottotitolo. Non saranno accettati titoli eccessivamente lunghi. La decisione finale sul titolo spetta alla redazione.


Corsivo e parole straniere

Il corsivo deve essere limitato al solo uso di parole straniere o traslitterate da altri alfabeti citazioni lunghe anche se in lingua straniera, vanno lasciate in tondo.

Elenchi numerati

Non usare mai elenchi puntati o numerati ma numerare i paragrafi manualmente

Dimensioni articolo

Le dimensioni variano a seconda delle sezioni. I numero di battute massimo si intende comprensivo di spazi bianchi ma esclusi i link (vedi).

  • Dossier: 55.000
  • Fonti: 25.000 (il testo della fonte analizzata può essere più lungo e sarà concordato con la redazione)
  • Tecnostoria: 25.000
  • Comunicare Storia: 25.000
  • Studi e ricerche: 55.000
  • Biblioteca: 5.000 (spazi inclusi). Per volumi collettanei 6.000. Nelle schede non sono previsti note o link. Ogni scheda deve presentare all’inizio gli estremi bibliografici: nome e cognome del o degli autori/curatori, titolo, luogo, editore, anno e numero di pagine. Esempi:
    • - Antonio Clericuzio, La macchina del mondo. Teorie e pratiche scientifiche dal Rinascimento a Newton, Roma, Carocci, 2005, pp. 378
    • Fabio Frosini, Guido Liguori (eds.), Le parole di Gramsci. Per un lessico dei Quaderni dal carcere, Roma, Carocci, 2004, pp. 271

Link

Per non appesantire il testo e per rientrare nelle dimensioni massime consentite, commenti, approfondimenti, definizioni, indicazioni bibliografiche estese, citazioni lunghe, foto, documenti possono essere inseriti in pagine a sé stanti linkabili dall'articolo. I link vanno indicati nel testo evidenziati in giallo e inseriti in un file a parte, ognuno con un suo titolo esemplificativo dell contenuto e non necessariamente uguale alla parola linkata.

N.B: i link non possono essere più corti di 400 battute. Il numero di link per ogni articolo, tranne casi eccezionali, non deve essere superiore a 10.

Come indicare i link:

- Nell'articolo:

All'interno dell'ampia storiografia sulla globalizzazione [link 1] si distingue...

- Nel file-link:

link 1:
Globalizzazione

Termine all’interno del quale, a volte in coincidenza a volte con lievi distinzioni, rispetto a mondializzazione e planetarizzazione, rientrano analisi politiche, economiche, sociali, antropologiche volte a descrivere le trasformazioni della fine del XX secolo. La globalizzazione sembra mettere in discussione le tradizionali categorie politiche della modernità, quali il rapporto fra individuo e Stato, libertà e potere legittimo, soggetto e territorio [Laudani 2000, 282]

Immagini

Le immagini vanno trasmesse in formato Jpeg o Tiff (estensione .jpg o .tif). Gli autori sono tenuti a corredare le immagini di titolo e didascalie e a citare l’eventuale fonte da cui esse sono state tratte. Si raccomanda di NON INSERIRE MAI LE IMMAGINI NEL TESTO, ma di inviarle separatamente.